Pleasant Danger

Mountain Bike – Diario di bordo 4 – Spinning e MTB parte II

Un amico mi ha detto che lo spinning NON è un buon allenamento per la MTB. Il ritmo è troppo veloce, per cui invece di bruciare il grasso si bruciano i muscoli. Bel risultato… Chi mi sa dare un consiglio? Lo spinning andrebbe bene per migliorare la funzionalità cardiaca, ma per la MTB è meglio mettere una marcia più dura e spingere più forte sui pedali. Alcuni miei amici vanno tranquillamente ai corsi di spinning, soprattutto d’inverno, e si trovano bene. Probabilmente dipende dall’istruttore, dal tipo di sequenza che fa fare. Non ne capisco molto di programmi di allenamento con lo spinning. Credo che l’intensità sia sempre alta, ma in qualche caso più alta. Forse la creatina che ho scelto (qui: http://www.aminoacidi.org/migliore-creatina.html) e che sto prendendo mi aiuterà per questo tipo di allenamento. Però andare in MTB comprende un sacco di altre cose che non ci sono nello spinning, come l’equilibrio la tecnica ecc. le sensazioni sono completamente diverse e quelle motivano. E poi mi piace di più stare all’aria aperta. Però quando il tempo è pessimo è sempre meglio la lezione di spinning che nulla. Già ho un po’ di sovrappeso da smaltire, se mi fermo completamento poi diventa durissimo ricominciare. Anzi, non ci arrivo proprio a mettermi veramente in forma. Lo spinning è anche un modo per stare in compagnia e mi sembra meglio che passare da solo le ore a fare i rulli. Quello che ho imparato è di non arrivare a una lezione di spinning completamente scarico di energie. E a portarmi bottiglietta e asciugamano. Comunque alla fine sono esausto, magari tra un po’ ci faccio l’abitudine.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>